botas tipo uggs Solo la Lazio Blog by Piojo Ti amo

ugg botas outlet Solo la Lazio Blog by Piojo Ti amo

Se sia meglio stare davanti o stare dietro, stare sopra o stare sotto, questione vecchia come il mondo.

Preferisce stare sopra il presidente Lotito, che parole sue andando spesso in montagna non soffre di vertigini; Edi Reja invece dichiara in conferenza stampa che preferisce stare dietro, pronto a colpire.

Sia come sia, le tempeste che strapazzano l’Italia dopo Genoa Inter (stadi chiusi e scuole aperte: mi pare evidente che qualcosa non abbia funzionato) fermano anche Juventus Napoli e lasciano Udinese e Lazio in testa alla classifica, incalzate dal Milan che ormai segna a raffica; becca la porta anche Robinho, e questa sarebbe una notizia gi di suo.

La Roma vince la sfida salvezza col Novara, e per il momento si tira fuori dalla palude; mentre il Lecce vince la sfida della disperazione e lascia il Cesena a guardare la classifica da un fondo che si fa sempre pi lontano. Il Chievo firma la probabile condanna di Sinisa Mihajlovic, che pagher (come sempre) anche colpe non sue, mentre Gillet segna la resa del Bologna nei confronti del Palermo.

Lazio Parma: vissuta nel ricordo di Gabriele Sandri, la partita non ha offerto spunti di bel calcio. Il Parma si schiera coperto affidandosi alle ripartenze di Biabiany e alla potenza di Pellé; Giovinco galleggia tra le linee, libero da compiti tattici. La Lazio subisce la solita incursione del primo minuto (Marchetti salva, ma stavolta in modo non impeccabile), poi piano piano prende in mano le redini del gioco; ma la stanchezza regna sovrana, il ritmo lento, mancano del tutto i movimenti senza palla ed Hernanes e Cissé vagano per il campo senza costrutto.

Dopo l’intervallo, Sculli prende il posto di un incostante Lulic, ma il Parma che si rende pericoloso con qualche azione in velocit, cui si oppongono un gigantesco Diakit (una delle sue migliori partite) e il solito Dias.

Hernanes fa la prima cosa giusta della partita lasciando il posto a Gonzalez; l’uruguaiano porta nuovo dinamismo al centrocampo, che ricomincia a ruminare gioco. La partita sembra avviata a un desolante epilogo di parit, quando Klose si inventa una giocata da campione assoluto e mette la palla in mezzo all’area; si avventa Kozac, ma a dare il colpo decisivo il piede di Sculli. Al fischio finale, la Lazio si trova davanti a tutti. Ora tutti fermi per il meritato riposo.

Marchetti, 6: sempre pronto, ma il da fare non moltissimo. Al primo minuto salva in uscita, ma non trattiene e crea scompiglio.

Konko, 7: bella partita, sia in copertura sia finalmente in avanti.

Diakit, 8: una prestazione maiuscola: di testa le ha prese tutte, in velocit non si mai fatto superare, chiusure impeccabili. Sempre al posto giusto. Avesse un piede meno infelice

Dias, 6,5: bene, anche contro la fisicit di Pell.

Radu, 6: Biabiany ha un altro passo,
botas tipo uggs Solo la Lazio Blog by Piojo Ti amo
lui va spesso in difficolt. Comunque, tiene.

Brocchi, 6,5: a centrocampo il Parma alza una diga e occupa gli spazi; lui combatte come un dannato, e prova anche a farsi vedere.

Ledesma, 6,5: molto lavoro di muscoli, e tanti passaggi. Ma lui cerca gli spazi, se tutti stanno fermi

Lulic, 5,5: a corrente alternata, qualche iniziativa, troppi errori di misura.

Sculli, 6,5: svolge alla meglio il solito compitino, ha il dono impagabile di farsi trovare al momento giusto al posto giusto.

Hernanes, 5: luce spenta. La sosta servir come il pane.

Gonzalez, 6: tanto movimento, non sempre assennato. Ma ora a disposizione, e sar utile.

Ciss, 5: lui ci prova, eh. Ma non gli riesce davvero niente.

Kozac, ng: pochi minuti per confermare che il “fiuto” ce l’ha. Il piede, invece, latita ancora un po’

Klose, 7: si accende a intermittenza, sia in attacco sia in copertura; ma non un caso se le azioni migliori della Lazio lo vedono protagonista. La percussione finale vale da sola il prezzo del biglietto.

Reja, 6,5: non vedeva l’ora che arrivasse la sosta, e si ritrova primo. A lui, ora, confermare che non sia solo un momento fortunato.

Olympia, 7: va a cercarsi i riommers in zona curva sud e buon per loro che non ci sono.

Top of the week: ennesimo match per il grande Joe Frazier. Forza Joe, ti gi capitato di mandare al tappeto un avversario pi forte.

Razzie of the week: Minuto di silenzio per le vittime di Genova; Montolivo e Gamberini scherzano e ridono.

Chaussures UGG Hommeon 08 Gen 2014 at 10:43

? It happened so quickly, was done with such subtlety, that it possible only a handful of people witnessed it. With 41 seconds left, Howard had the ball in the low post and was turning toward the basket, and forward grabbed him with both arms and wrapped him up with an intentional foul. Both players dropped their arms, and a quick low five was discreetly exchanged a gesture that seemed congratulatory on James part, conciliatory on Howard Botte Louboutin Femme Pas Cheron 08 Gen 2014 at 01:43
botas tipo uggs Solo la Lazio Blog by Piojo Ti amo